Cadere e rialzarsi

L’anno scorso è stato per me un anno di transizione sia a livello personale che lavorativo. Con la mia prima partita iva italiana (dopo aver lasciato l’Inghilterra), ho lavorato con un incessante flusso di passaparola che mi ha portato progetti entusiasmanti e stancanti allo stesso tempo.

Devo ammettere qui che per molto tempo ho fatto fatica a riconoscere a me stessa le mie capacità professionali: Perché gli altri sono più avanti di me? Perché sembra che tutti fatturino milioni e io ancora no? Sono brava abbastanza? Cosa sto sbagliando? Queste sono solo alcune delle domande che mi sono posta per anni, nonostante tutti i libri di self-help e le TedTalk e i documentari e The Secret.

Quali opzioni hai durante il lockdown?

Perché siamo stati colpiti così tanto dal lockdown? Come possiamo reagire? Cosa succederà alle nostre attività commerciali? In questo episodio ci concentriamo su un argomento di grandissima attualità: sopravvivere all’emergenza sanitaria. Parliamo della gerarchia dei bisogni di Maslow, della scelta tra paura, apprendimento e crescita e delle categorie di business al momento.

Come costruire la propria attività online

In questo episodio abbiamo parlato degli ingredienti che sono necessari per intraprendere online. Dalla differenza tra determinazione e cocciutaggine alla domanda: “è saggio trasformare una passione o un hobby in una carriera?”
Nell’intervista a Sabrina abbiamo parlato in maniera estesa ed approfondita di: determinazione vs cocciutaggine, formazione orizzontale e verticale, fare la gavetta, business plan e validazione della propria idea in base al mercato, autenticità e valore del prodotto o servizio.

La psicologia del Branding

Nell’era digitale, il branding non rappresenta più soltanto il logo o gli elementi grafici di un’azienda. 
Il ‘brand’ oggi racchiude tutto ciò che riguarda un business. È l’esperienza che dai ai tuoi clienti, tramite il tuo sito internet, la tua comunicazione social, ma anche e soprattutto quando i clienti usufruiscono del tuo prodotto o servizio. 

Quattro cose da imparare dalle balene

Le balene migrano due volte all’anno, cercando acque calde o fredde. Nel loro viaggio non c’è sforzo, si fanno portare dalla corrente. Dovrei (e forse dovremmo tutti) imparare a fidarmi di più del processo, della vita, seguendo quello che sentiamo ci possa portare felicita e benessere. Senza paura, con fiducia e apertura.

it_ITItaliano
it_ITItaliano